Francia: magistrati, attacco hacker a tv non era Isis ma russo

(AGI) - Parigi, 11 giu. - L'attacco hacker che il 9 aprilescorso fermo' le trasmissioni della francese Tv5monde e al loroposto mando' in onda i proclami dell'Isis era in realta'organizzato da ambienti vicino al Cremlino. E' quanto emergedal'inchiesta avviata dalla magistratura francese, che, secondoil periodico "L'Express", ha indirizzato la propria attenzioneverso "hackers russi". L'attacco era stato rivendicato su unsito del sedicente "Cyber Caliphate", che pero' opera suprotocolli internet, indirizzi e server di un gruppo chiamato"APT28" da FireEye, una compagnia americana che si occupa dicybersicurezza, che lo ritiene legato a filo

(AGI) - Parigi, 11 giu. - L'attacco hacker che il 9 aprilescorso fermo' le trasmissioni della francese Tv5monde e al loroposto mando' in onda i proclami dell'Isis era in realta'organizzato da ambienti vicino al Cremlino. E' quanto emergedal'inchiesta avviata dalla magistratura francese, che, secondoil periodico "L'Express", ha indirizzato la propria attenzioneverso "hackers russi". L'attacco era stato rivendicato su unsito del sedicente "Cyber Caliphate", che pero' opera suprotocolli internet, indirizzi e server di un gruppo chiamato"APT28" da FireEye, una compagnia americana che si occupa dicybersicurezza, che lo ritiene legato a filo doppio con ilCremlino e lo staff di Vladimir Putin. Tra gli indizi a sfavoredi Apt28 la battitura del codice utilizzato nell'attacco: e'stata utilizzata una tastiera con alfabeto cirillico.(AGI).