Francia: l'Assemblea toglie la parola 'razza' dalla Costituzione

Francia: l'Assemblea toglie la parola 'razza' dalla Costituzione
ludovic MARIN / AFP 
Palazzo del Parlamento Francese 

Approvato il primo emendamento, fortemente simbolico, al progetto di revisione della Costituzione francese: l'Assemblea nazionale ha soppresso all'unanimità la parola "razza" dell'articolo 1 della Legge fondamentale e ha inoltre vietato qualsiasi "distinzione di sesso" . Nell'articolo riscritto 1, che definisce i valori fondamentali della Repubblica, la Francia "garantisce l'uguaglianza davanti alla legge di tutti i cittadini senza distinzione di sesso, origine o religione", anzichè "senza discriminazione di origine, razza o religione", formulazione adottata all'unanimità dai 119 deputati presenti (vuoti i banchi dell'estrema destra). Questa formulazione sarà ovviamente definitiva solo se la revisione costituzionale avrà successo.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it