Ferguson: spari a protesta anti-razzista, gravi i 2 agenti feriti

(AGI) - Ferguson (Missouri, Usa), 12 mar. - Il ferimento di duepoliziotti colpiti da spari durante una manifestazioneanti-razzista fa riesplodere le tensioni a Ferguson, ilsobborgo alle porte di St. Louis dove nell'agosto scorso unagente uccise un 18enne afroamericano disarmato. I duepoliziotti sono stai feriti gravemente davanti al commissariatodella cittadina del Missouri intorno a mezzanotte, poche oredopo le dimissioni del capo della polizia locale in seguito alrapporto del Dipartimento di Giustizia che accusava leautorita' locali di discriminazioni e vessazioni contro gliafroamericani. Nessuno degli agenti feriti prestava servizio a Ferguson:un 41enne,

(AGI) - Ferguson (Missouri, Usa), 12 mar. - Il ferimento di duepoliziotti colpiti da spari durante una manifestazioneanti-razzista fa riesplodere le tensioni a Ferguson, ilsobborgo alle porte di St. Louis dove nell'agosto scorso unagente uccise un 18enne afroamericano disarmato. I duepoliziotti sono stai feriti gravemente davanti al commissariatodella cittadina del Missouri intorno a mezzanotte, poche oredopo le dimissioni del capo della polizia locale in seguito alrapporto del Dipartimento di Giustizia che accusava leautorita' locali di discriminazioni e vessazioni contro gliafroamericani. Nessuno degli agenti feriti prestava servizio a Ferguson:un 41enne, colpito alla spalla, era nel corpo di polizia dellacontea, l'altro, un 32enne ferito al volto, e' un agente diWebster Groves, nella stessa contea di St. Louis. Le feritesono definite "molto gravi", ma entrambi i poliziotti,ricoverati in ospedale, sono vigili. La manifestazione notturna era stata convocata perfesteggiare le dimissioni di Thomas Jackson, sollecitate dasettimane dagli attivisti per i diritti civili. Jackson era stato oggetto di dure critiche nel rapporto delDipartimento di Giustizia sulle discriminazoni nel sobborgo,teatro da agosto di violente proteste in seguito alla morte del18enne afroamericano Michael Brown. Prima di lui si eranodimessi il sindaco John Shaw, che ricopriva la carica dal 2007,e il giudice municipale, Ronald J.Brockmeyer. La manifestazione, a cui partecipavano decine di persone,era iniziata pacificamente, poi c'e' stato qualche disordine euna ventina di poliziotti in tenuta antisommossa sonointervenuti e hanno fermato due persone. Intorno a mezzanotte,quando molti manifestanti se ne erano gia' andati, si sonosentiti alcuni colpi d'arma da fuoco. Per il momento non e'stato fermato alcun sospetto, ma Belmar ha detto che chi hasparato era "embedded", "unito" al gruppo dei manifestanti.Diversa la versione dei presenti: "Chi ha sparato non era tra imanifestanti, era in cima alla collina", ha scritto su TwitterDeRay McKesson, uno degli attivisti sul posto. Le manifestazioni davanti al commissariato di SouthFlorissant Road sono ormai diventate una routine. Anche perche'il rapporto del Dipartimento di Giustizia ha trovatoeffettivamente le prove dei comportamenti discriminatori aidanni della popolazione nera di Ferguson, tanto nei tribunaliche nel commissariato di polizia. Il rapporto del dipartimentoguidato da Eric Holder, che e' afroamericano, ha rivelato che,negli ultimi due anni, i cittadini neri della citta', che sonoil 67% della popolazione, sono stati l'oggetto dell'85% deicontrolli di traffico, il 93% degli arresti, e l'88% dei casiin cui la polizia ha usato la forza. (AGI) .