Ferguson: dimessi da ospedale agenti feriti, fermati 3 sospetti; Obama, "inaccettabile violenza contro polizia"

(AGI) - Ferguson (Missouri). - La polizia ha fermato esta interrogando alcuni sospetti per il ferimento di due agentia Ferguson durante  [...]

(AGI) - Ferguson (Missouri), 12 mar. - La polizia ha fermato esta interrogando alcuni sospetti per il ferimento di due agentia Ferguson durante una manifestazione antirazzista. Gli agentihanno prelevato i sospetti in un'abitazione della cittadina delMissouri, ha spiegato il portavoce della polizia, BrianSchellman. Secondo quanto riferisce il 'St. Louis Dispatch', lapolizia ha fatto irruzione in un'abitazione a Dade Avenue, aquattro isolati dal commissariato di Ferguson e ha prelevatotre persone, due uomini e una donna. I tre, in ogni caso, nonsarebbero in arresto. Sono stati intanto dimessi dall'ospedalei due poliziotti feriti stanotte da alcuni colpi di arma dafuoco a Ferguson, cittadina del Missouri, durante unamanifestazione anti-razzista. Ad annunciarlo e' stata lapolizia di St. Louis in un post apparso su Facebook. Uno deidue agenti, 32enne, e' stato colpito alla guancia, sottol'occhio destro, e il proiettile si e' conficcatonell'orecchio. L'altro, di 41 anni, e' stato raggiunto allaspalla e il proiettile e' poi fuoriuscito dalla schiena. Prima del fermo dei tre sospetti, il capo della polizia,Jon Belmar, ha parlato di "un agguato" ben pianificato,scattato in un momento in cui rimanevano in strada solo 75manifestanti e 40 poliziotti. Gli spari, probabilmente di unapistola, sarebbero giunti da una collinetta a circa 200 metridal commissariato, di fronte al quale i due poliziottisostavano quando sono stati colpiti. Il tentato omicidio deidue poliziotti e' stato condannato duramente dal ministro dellaGiustizia Usa, Eric Holder, che ha stigmatizzato quella che hadefinito come "un'atroce aggressione". E oggi si e' pronunciatoanche Barack Obama: "La violenza contro la polizia e'inaccettabile. Le nostre preghiere vanno agli agenti inMissouri. La via per la giustizia e' una, dobbiamo percorrerlatutti insieme", ha scritto il presidente in un messaggiosull'account Twitter della Casa Bianca. Ieri il numero unodella polizia locale, Thomas Jackson, si era dimesso dopo leaspre critiche del dipartimento di Giustizia federale, cheaveva accusato gli agenti locali di discriminazioni evessazioni contro gli afroamericani. Proprio per festeggiare lesue dimissioni era stata convocata la manifestazione notturna. .