Tajani candidato Ppe a Europarlamento, saro' presidente consenso

(AGI) - Bruxelles, 14 dic. - Antonio Tajani vuole essere "un presidente del cons...

Tajani candidato Ppe a Europarlamento, saro' presidente consenso
antonio tajani (imago) 

(AGI) - Bruxelles, 14 dic. - Antonio Tajani vuole essere "un presidente del consenso e non della rissa" al Parlamento europeo: l'obiettivo, ha detto nella sua prima conferenza stampa da candidato alla presidenza, a Strasburgo, e' quello di "costruire un'alleanza stabile, la piu' ampia possibile, per garantire stabilita' e continuare a lavorare nell'interesse dei cittadini europei". La nomina del successore di Martin Schulz, che ha annunciato di volersi impegnare nelle prossime elezioni in Germania, avverra' alla sessione plenaria di gennaio a Strasburgo, due anni e mezzo dopo l'insediamento dell'assemblea elettiva.
Il parlamento europeo, ha detto Tajani, "deve essere capace di dare risposte ai cittadini e non un luogo di risse e contrapposizioni". Il capogruppo del Ppe Manfred Weber ha da parte sua ricordato che "quando ho convinto il mio gruppo a votare per Martin Schulz, la condizione era che a meta' legislatura sarebbe stato eletto un presidente Ppe. Ora i socialdemocratici hanno cambiato idea, ma avevano preso un impegno scritto, e gli accordi vanno rispettati". Nei giorni scorsi, il candidato socialdemocratico alla presidenza Gianni Pittella aveva dichiarata conclusa la collaborazione con il Ppe preannunciando che il gruppo socialista non votera' a favore di un candidato popolare. (AGI)
.