Nuovo palazzo Consiglio europeo 9 anni e 321 milioni

Nuovo palazzo Consiglio europeo 9 anni e 321 milioni
La nuovo sede del Consiglio europeo (Copyright: Philippe Samyn and Partners architects & engineers - lead and design partner, Studio Valle Progettazioni architects, Buro Happold engineers - Colour compositions by Georges Meurant)

Bruxelles - Nove anni dopo l'inizio dei lavori, e 12 dopo la decisione di allargare con un nuovo palazzo la sede del Consiglio  europeo, apre finalmente le porte, nel quartiere europeo di Bruxelles a due passi dal Rond point Schuman il palazzo Europa. Sarà collegato da due passerelle pedonali sopraelevate al palazzo Justus Lipsius, ormai vecchio e appesantito da un crescendo di  vertici. Le riunioni dei capi di Stato e di governo e una buona parte di  quelle fra i ministri si svolgeranno nel nuovo edificio mentre resteranno nel vecchio la maggior parte degli uffici e lo spazio per la stampa. Se nel 2004, quando venne presa la decisione, l’Unione europea  era in una fase di ottimismo ed espansione, con i 15 paesi che ne facevano parte pronti a diventare 25 e poi 28, oggi il nuovo palazzo si inaugura proprio quando, per la prima volta, invece di allargarsi l’Unione sta per stringersi. E sarà sempre più spesso la sede di riunioni a 27, fino all’uscita definitiva del Regno Unito prevista fra un paio d’anni.

photogallery
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53
  • Ecco il nuovo palazzo del Consiglio europeo

    08 dicembre 2016, 10:53

Il palazzo Europa, costato 321 milioni di euro, è un "mix" di antico e moderno, progettato dall’architetto belga Philippe Samyn e realizzato in consorzio con l’italiano Studio Valle Progettazioni e l’inglese Buro Happold. Il 60% degli spazi è di nuova costruzione, in particolare la grande lanterna centrale che ospita le ellittiche e coloratissime sale dei vertici, mentre il resto è il risultato della ristrutturazione di un grande complesso di edifici residenziali realizzati negli anni '20 dall’architetto Michel Polak, il Residence palace (che in un palazzo adiacente a quello ristrutturato ospita le redazioni di Bruxelles di  moltissime testate internazionali e dell'Agi). La facciata principale della nuova costruzione è concepita come un "patchwork" di finestre di forme diverse, che strizzano l’occhio agli infissi Art nouveau del Residence palace, realizzate riciclando finestre di legno di quercia provenienti dai 28 paesi dell'Unione europea.

Tour dentro il nuovo Palazzo del Consiglio Europeo‚Äč

 


Se in questo momento di  crisi dell'Unione europea un palazzo nuovo per il Consiglio può sembrare fuori luogo, va ricordato che da quando è stato deciso il  numero delle riunioni non ha smesso di aumentare, anche in seguito alla  scelta di spostare a Bruxelles tutti i vertici che precedentemente erano ospitati dai paesi che detenevano la presidenza di turno dell’Unione  europea. I vertici sono raddoppiati in questi dai  4 previsti dal trattato a 8-9 l'anno e nel 2015 ce ne sono stati 12. Inoltre, si  svolgono alla sede del Consiglio anche le riunioni con i paesi terzi  (Ue-Cina, Ue-Usa, eccetera). I nuovi spazi saranno operativi dall'inizio  dell'anno prossimo, e probabilmente ospiteranno per la prima volta un  vertice nel mese di marzo.