Egitto: trovati documenti attentatori Luxor, sarebbero egiziani

(AGI) - Il Cairo, 11 giu. - Tre documenti di riconoscimentosono stati rinvenuti dalla polizia egiziana a 150 metri dalluogo dell'attacco suicida di mercoledi' mattina al tempio diKarnak, a Luxor: lo ha rivelato l'agenzia di stampa governativaMena. Si sospetta che i documenti appartengano agli autoridell'attentato, che proverrebbero da tre diversi governatoratiegiziani. Un terrorista si era fatto esplodere in unparcheggio, causando il ferimento di cinque persone, tra cui unpoliziotto; un secondo terrorista e' stato ucciso e un terzo e'stato ferito dalle forze di sicurezza ed e' ora piantonatoall'ospedale internazionale di Luxor.

(AGI) - Il Cairo, 11 giu. - Tre documenti di riconoscimentosono stati rinvenuti dalla polizia egiziana a 150 metri dalluogo dell'attacco suicida di mercoledi' mattina al tempio diKarnak, a Luxor: lo ha rivelato l'agenzia di stampa governativaMena. Si sospetta che i documenti appartengano agli autoridell'attentato, che proverrebbero da tre diversi governatoratiegiziani. Un terrorista si era fatto esplodere in unparcheggio, causando il ferimento di cinque persone, tra cui unpoliziotto; un secondo terrorista e' stato ucciso e un terzo e'stato ferito dalle forze di sicurezza ed e' ora piantonatoall'ospedale internazionale di Luxor. Testimoni oculari hanno riferito che i tre militanti sitrovavano in un bar prima di portare l'attacco nei pressi dellarimessa dei bus turistici. Con loro avevano esplosivi, mitra efucili con molte munizioni. Molti tour per Luxor sono stati annullati e al tempio diKarnak all'indomani dell'attentato c'erano piu' poliziotti cheturisti. Il presidente egiziano, Abdul Fatah al Sisi, ha invitato leforze di sicurezza ad alzare il livello di attenzione sui sitiarcheologici per scongiurare altri attacchi. "Azioni criminalicome questa non fiaccheranno la nostra volonta' e ladeterminazione dello stato nella lotta al terrorismo", hadichiarato al Sisi. (AGI).