Ebola: 'Lancet', nuovo test rivela in minuti se si e' contagiati

(AGI) - Londra, 26 giu. - Un nuovo esame del sangue riesce arivelare in un pochi minuti, invece di ore se non giorni, se sie' contagiati dal virus ebola, perche' bastano poche gocce disangue ed un nuovo reagente, il ReEBOV dell'americana Corgenix. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Lancet.L'esame, battezzato "Rapid Diagnostic Test", si e' rivelato nonsolo molto piu' veloce ma anche piu' accurato. Finora bisognavaaspettare anche giorni perche' il campione andava inviato inlaboratori specialistici. L'epidemia, scoppiata in Africaoccidentale (Sierra Leone, Liberia e Guinea) a fine dicembre2013 ha finora ucciso

(AGI) - Londra, 26 giu. - Un nuovo esame del sangue riesce arivelare in un pochi minuti, invece di ore se non giorni, se sie' contagiati dal virus ebola, perche' bastano poche gocce disangue ed un nuovo reagente, il ReEBOV dell'americana Corgenix. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Lancet.L'esame, battezzato "Rapid Diagnostic Test", si e' rivelato nonsolo molto piu' veloce ma anche piu' accurato. Finora bisognavaaspettare anche giorni perche' il campione andava inviato inlaboratori specialistici. L'epidemia, scoppiata in Africaoccidentale (Sierra Leone, Liberia e Guinea) a fine dicembre2013 ha finora ucciso 11.200 persone e ne ha contagiato 27.400. La prova dell'efficacia del nuovo test si e' avuta con ildoppio esame, lo stesso sangue e' stato testato anche con ilvecchio sistema, in 106 casi risultati positivi in entrambi icasi in Sierra Leone. (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it