Ebola: epidemia piega Guinea e Sierra Leone, 2015 in recessione

(AGI) - Washington  - L'epidemia di ebola spingera' in recessione nel 2015 Sierra Leone e Guinea, due Paesi cheprima della diffusione del  [...]

(AGI) - Washington, 2 dic. - L'epidemia di ebola spingera' in recessione nel 2015 Sierra Leone e Guinea, due Paesi cheprima della diffusione del virus avevano una solida crescitaeconomica. Nella previsione diffusa dalla Banca mondiale, sistima che l'economia della Sierra Leone avra' una contrazionedel 2% e quella della Guinea dello 0,2%. A ottobre, poco dopol'inizio dell'epidemia, le previsioni erano di una crescita del2% per la Guinea e addirittura del 7,7% per la Sierra Leone,che riemerge da una lunga guerra civile. L'epidemia di ebola, che ha gia' fatto quasi 6.000 mortinell'Africa occidentale, ha bloccato molte attivita' produttivee ha frenato gli investimenti. "Questo rapporto sottolineaperche' bisogna arrivare all'obiettivo di zero nuovi casi diebola", ha osservato il presidente della Banca mondiale, JimYong Kim, in un comunicato in cui definisce "devastante" l'impatto economico e umano dell'epidemia. Le Liberia, il terzo Paese colpito dall'epidemia, puravendo il numero piu' alto di morti (3.100), e' riuscita aportare avanti le principali attivita economiche e ha visto leprevisioni di crescita nel 2015 addirittura al rialzo daottobre (si e' passati dall'1% al 3%), anche se nettamenteinferiori a prima della diffusione del virus (6,8%). (AGI) .