Bombe di Ankara su postazioni Pkk in Iraq

Raid turchi dopo l'attentato

Bombe di Ankara su postazioni Pkk in Iraq
 Turchia, polizia turca, antiterrrorismo Pkk, Diyarbakir (Afp)

Ankara - L'aviazione turca ha condotto una serie di raid contro le basi dei ribelli del Pkk, il Partito dei lavoratori del Kurdistan in Iraq. Lo ha reso noto l'esercito, all'indomani dell'attentato che ieri ha causato almeno 28 morti nel centro di Ankara. Secondo il comando militare, i bombardamenti hanno preso di mira 60/70 combattenti del Pkk, tra cui anche ufficiali, nella zona di Haftanin, vicino al confine con la Siria, una delle più importanti basi dei ribelli curdi sulle montagne del nord dell'Iraq. (AGI)