Donna vescovo in Gran Bretagna, la prima volta degli anglicani

(AGI) - Londra, 17 dic. - La Chiesa d'Inghilterra ha nominatoil suo primo vescovo donna, ribaltando cosi' una tradizionesecolare e mettendo fine a una 'querelle' su cui si eraprofondamente divisa. La Chiesa ha nominato la reverenda LibbyLane come nuovo vescovo di Stockport, nell'Inghilterrasettentrionale. Dopo un dibattito prolungato e spesso dai toniaccesi, il Sinodo generale della Chiesa Anglicana aveva votatoa luglio di consentire alle donne di diventare vescovo; e il 17novembre ha formalmente adottato la decisione con la modificadella legge canonica, ultimo passaggio nel processo legislativoper mettere fine a secoli di

(AGI) - Londra, 17 dic. - La Chiesa d'Inghilterra ha nominatoil suo primo vescovo donna, ribaltando cosi' una tradizionesecolare e mettendo fine a una 'querelle' su cui si eraprofondamente divisa. La Chiesa ha nominato la reverenda LibbyLane come nuovo vescovo di Stockport, nell'Inghilterrasettentrionale. Dopo un dibattito prolungato e spesso dai toniaccesi, il Sinodo generale della Chiesa Anglicana aveva votatoa luglio di consentire alle donne di diventare vescovo; e il 17novembre ha formalmente adottato la decisione con la modificadella legge canonica, ultimo passaggio nel processo legislativoper mettere fine a secoli di monopolio maschile. Le donnepossono essere sacerdoti della Chiesa d'Inghilterra dal 1994."E' un giorno straordinario per me e -io ritengo- un giornatastorica per la Chiesa", ha detto il vescovo Lane, subito dopol'investitura. Lane, che ha 48 anni, e' pastore dal 2007 nellechiese di St. Peter, a Hale, e St. Elizabeth, ad Ashley, nelladiocesi di Chester. .