Disastro Airbus, ipotesi esplosione "Forse colpa batterie litio"

(AGI) - Parigi, 25 mar. - Tra le ipotesi del disastro aereodell'A320 della Germanwings anche l'esplosione delle batterieal litio. E' quanto sostiene il consulente aeronautico BernardChabbert, intervistato dalla televisione francese Europe 1. "Lebatterie al litio degli smartphone o nei computer portatilipossono esplodere", afferma Chabbert che non esclude che incabina di pilotaggio la batteria di bordo possa aver presofuoco. Quando le batterie bruciano, sottolinea l'esperto,"vengono emessi fumi altamente tossici in grado di uccidere incirca 10 secondi". Chabbert ricorda che una decina di anni faesplosero su un volo di linea 170 pile

(AGI) - Parigi, 25 mar. - Tra le ipotesi del disastro aereodell'A320 della Germanwings anche l'esplosione delle batterieal litio. E' quanto sostiene il consulente aeronautico BernardChabbert, intervistato dalla televisione francese Europe 1. "Lebatterie al litio degli smartphone o nei computer portatilipossono esplodere", afferma Chabbert che non esclude che incabina di pilotaggio la batteria di bordo possa aver presofuoco. Quando le batterie bruciano, sottolinea l'esperto,"vengono emessi fumi altamente tossici in grado di uccidere incirca 10 secondi". Chabbert ricorda che una decina di anni faesplosero su un volo di linea 170 pile al litio. Questa ipotesispiegherebbe vari elementi non chiari dell'incidente.Innanzitutto la discesa dell'aereo, 10mila metri in 8 minuti,"non una caduta ma una discesa a un ritmo normale". Discesa,continua Chabbert che e' avvenuta su un percorso rettilineo,"se ci fosse stato un problema, i piloti avrebbero cambiatorotta, avrebbero girato l'aereo verso la costa". Anche ilsilenzio radio e' un elemento inspiegabile: "Quando un aereoscende di quota, i piloti informano sempre il centro dicontrollo del cambiamento di altitudine", il contatto radioinvece si e' interrotto nel momento in cui il velivolo hainiziato a scendere. (AGI).