Da Hollywood a Hollyweed, 41 anni dopo lo scherzo si ripete

Già il 1 gennaio 1976 lo studente Danny Finegood aveva modificato così la scritta per celebrare l'entrata in vigore di leggi più permissive sulla marijuana.

Da Hollywood a Hollyweed, 41 anni dopo lo scherzo si ripete
 Hollyweed 2017

Washington - La famosissima mega scritta Hollywood sulle colline sopra Los Angeles èstata cambiata a Capodanno da qualche burlone in "Hollyweed", ovvero Holly "erba" nel senso di marijuana. Ogni lettera che compone la scritta è alta circa 13 metri e mezzo e modificarle è stata una piccola impresa, anche per la presenza di una recinzione videocontrollata.

A novembre in occasione delle elezioni che hanno portato Donald Trump alla Casa Bianca si sono avuti anche vari referendum a livello statale e in California è stato dato il via libera all'uso ricreativo della marijuana. La polizia spera di individuare gli autori della bravata attraverso l'esame dei filmati delle telecamere di sorveglianza.

Già 41 anni fa...

Non è la prima volta però che la scritta viene cambiata in "Hollyweed": esattamente 41 anni fa, il 1 gennaio 1976, un giovane studente del Cal State Northridge, Danny Finegood, si era cimentato nell'impresa per celebrare il giorno in cui entravano in vigore leggi più permissive sulla marijuana. Anche in quel caso la storica scritta, creata nel 1923 per pubblicizzare le nuove costruzioni realizzate in zona, non era stata danneggiata ma modificata con pezze bianche per alterarne il significato. L'autore della bravata era stato addirittura lodato dai genitori, "molto orgogliosi" della sua idea, e premiato in classe all'università con una 'A', il punteggio massimo.



Modifiche sono state apportate anche successivamente, per promuovere film o per protestare, come accadde per esempio nel 1990 contro la guerra del Golfo.