Colombia: ucciso capo guerrigliero Eln, dirotto' aereo nel 1999

(AGI) - Bogota', 15 giu. - Un capo dell'Esercito di liberazionenazionale (Eln), gruppo della guerriglia di estrema sinistra,e' stato ucciso dall'esercito nel nord della Colombia. Lo hariferito da Roma il presidente colombiano Juan Manuel Santos,con un tweet in cui si e' congratulato con le forze armate. Marquitos, questo il nome di battaglia di Jose' AminHernandez, era ricercato per il dirottamento di un aereo dellaAvianca con 46 passeggeri a bordo nel 1999. L'uomo era allaguida della brigata Dario Martinez e faceva parte dellaleadership nazionale dell'Eln, il secondo gruppo guerriglierodel Paese sudamericano nato

(AGI) - Bogota', 15 giu. - Un capo dell'Esercito di liberazionenazionale (Eln), gruppo della guerriglia di estrema sinistra,e' stato ucciso dall'esercito nel nord della Colombia. Lo hariferito da Roma il presidente colombiano Juan Manuel Santos,con un tweet in cui si e' congratulato con le forze armate. Marquitos, questo il nome di battaglia di Jose' AminHernandez, era ricercato per il dirottamento di un aereo dellaAvianca con 46 passeggeri a bordo nel 1999. L'uomo era allaguida della brigata Dario Martinez e faceva parte dellaleadership nazionale dell'Eln, il secondo gruppo guerriglierodel Paese sudamericano nato nel 1964 e che conta su 2.500militanti. L'esercito in un comunicato ha parlato di "un colpodecisivo" assestato ai guerriglieri. La guerriglia in Colombia ha causato piu' di 200.000 morti e i colloqui di pace all'Avanahanno permesso soltanto accordi parziali su alcune questionicome il narcotraffico che ha a lungo finanziato i ribelli.(AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it