Cina: Pechino alza del 10% spese militari, secondi solo a Usa

(AGI) - Pechino, 4 mar. - La Cina, seconda potenza economicamondiale, conferma le sue ambizioni di potenza anche militare.Il governo, riferisce l'agenzia ufficiale Xinhua, intendeaumentare del 10% il bilancio militare, rispetto al 2014. Lo haannunciato la portavoce del Parlamento Fu Ying, rendendo notoche le cifre esatte saranno rese note domani quando si aprira'la sessione ufficiale dell'Assemblea Nazionale del Popolo. In ogni caso le spese per la difesa lo scorso anno (quandovennero gia' incrementate del 12,2%) raggiunsero quota 130miliardi di dollari, seconde solo a quelle statunitensi, seppurancora nettamente superiori. Se il budget

(AGI) - Pechino, 4 mar. - La Cina, seconda potenza economicamondiale, conferma le sue ambizioni di potenza anche militare.Il governo, riferisce l'agenzia ufficiale Xinhua, intendeaumentare del 10% il bilancio militare, rispetto al 2014. Lo haannunciato la portavoce del Parlamento Fu Ying, rendendo notoche le cifre esatte saranno rese note domani quando si aprira'la sessione ufficiale dell'Assemblea Nazionale del Popolo. In ogni caso le spese per la difesa lo scorso anno (quandovennero gia' incrementate del 12,2%) raggiunsero quota 130miliardi di dollari, seconde solo a quelle statunitensi, seppurancora nettamente superiori. Se il budget militare di Pechino toccasse, considerando unaumento secco del 10%, i 143 miliardi di dollari, sarebbeancora pari a meno del 20% dei 786,6 miliardi di dollaristanziati dagli Usa. Di questi 534,3 sono riferibili alle solespese militari, escludendo le missioni all'estero e ifinanziamenti per le tante agenzie governative del settore.(AGI) .