Cina: nave crocera affonda nello Yangtze, si temono 400 morti

(AGI) - Pechino, 2 giu. - Una nave da crociera carica dituristi cinesi - in gran parte anziani in pensione, ma a bordoc'era anche un piccolo di 3 anni - e' naufragata nelle acquedel fiume piu' lungo d'Asia, lo Yangtze, il terzo piu' lungodel mondo. E' stata una questione di attimi e l'imbarcazione -una delle piu' lussuose della compagnia armatrice anche se lacrociera di 13 giorni costava solo 160 dollari - e' andata apicco. Non totalmente pero'. Lo scafo e' rimasto a fiord'acqua, ma in pochi, quasi nessuno e' riuscito a salvarsi.

(AGI) - Pechino, 2 giu. - Una nave da crociera carica dituristi cinesi - in gran parte anziani in pensione, ma a bordoc'era anche un piccolo di 3 anni - e' naufragata nelle acquedel fiume piu' lungo d'Asia, lo Yangtze, il terzo piu' lungodel mondo. E' stata una questione di attimi e l'imbarcazione -una delle piu' lussuose della compagnia armatrice anche se lacrociera di 13 giorni costava solo 160 dollari - e' andata apicco. Non totalmente pero'. Lo scafo e' rimasto a fiord'acqua, ma in pochi, quasi nessuno e' riuscito a salvarsi.Oltre 400 persone mancano all'appello a ormai 24 ore dalnaufragio della 'stella d'Oriente'. E per la Cina e' lapeggiore tragedia di questo tipo da decenni. Delle 458 persone a bordo, cinque sono morte, unaquindicina sono state tratte in salvo, ma centinaia risultanodisperse: 405 passeggeri, 46 uomini d'equipaggio e 5 guideturistiche. Il naufragio e' avvenuto alle 21:30 di lunedi'sera, non lontano dalla citta di di Jingzhou, nella provinciadell'Hubei, in un punto dove l'acqua e' profonda circa 15metri. Tre corpi sono stati recuperati una cinquantina di kmpiu' a valle del relitto, a conferma della velocita' dellecorrenti e delle difficolta' a cui hanno dovuto far fronte lesquadre di soccorso, tra venti impetuosi e pioggia battente.Immagini della tv nazionale hanno mostrato alcuni soccorritori,con la caratteristica giacca arancione, arrampicati sullo scafocapovolto: uno di loro si sdraia e con un martello prova a darecolpi, aspettando risposta, poi gesticola affannosamente. Secondo alcune fonti, sono state sentite le voci disopravvissuti all'interno del natante, ma non si e' riusciti afare molto. La nave si e' capovolto ed e' affondata nel giro dipochissimi secondi, hanno raccontato i pochi sopravvissuti.nella zona imperversava il maltempo. Un uomo, tale Zhang Hu,che e' riuscito a tenersi in vita aggrappato per 10 ore a unsalvagente, senza saper nuotare, ha raccontato chel'imbarcazione e' entrata in difficolta' quando la pioggia hacominciato a entrare attraverso le finestre e ad allagare lecabine. Molti sono allora scesi sotto caperta per non bagnarsi,ma la nave si e' inclinata a 45 gradi. "Ho avuto 30 secondi perafferrare il salvagente", ha raccontato; poi si e' arrampicatofuori da una finestra sotto la pioggia torrenziale ed e' finitoin acqua. Per circa 30 minuti Zhang ha sentito le grida di unadecina di persone in acqua, poi piu' nulla e lui e' andato alladeriva. Tre sopravvissuti sono stati salvati perche' lo scafoe' stato tagliato. In salvo il capitano e il capo motorista,che pero' sono state arrestati: hanno raccontato chel'imbarcazione, dalla quale non e' partito alcun segnaled'allarme, e' finita nel mezzo di un ciclone. La nave era partita sei giorni fa da Nanchino, capitaledella provincia orientale di Jiangsu, per una crociera di 13giorni; ed era diretta a Chongqinq, oltyre 1500 chilometrilungo una rotta, tra siti storici e spettacolari panorami,molto popolare tra i turisti cinesi. Secondo le primeindagini, il natante non era sovraccarico e c'erano giubbottidi salvataggio a sufficienza per tutti i passeggeri. Sul posto, in mattinata, ora locale, si e' recato anche ilprimo ministro cinese, Li Keqiang, assieme al vice premier, MaKai. Il presidente cinese, Xi Jinping, ha chiesto aisoccorritori tutti gli sforzi possibili per salvare il maggiorenumero di passeggeri. Alle operazioni hanno partecipatocentinaia di agenti ella polizia armata del popolo, un corpoparamilitare, con decine di gommoni gonfiabili. Ma il maltempoha ostacolato il loro lavoro. E adesso sono gia' cominciate leproteste dei familiari, molti dei quali hanno detto di averappreso la notizia solo dai telegiornali: alcuni si sonoraccolti a Shanghai e a Nanchino, presso gli uffici dellacompagnia armatrice, protestando per non aver ricevuto alcunanotizia dell'accaduto. .