Cina: morto fotografo personale di Mao, firmo' scatti piu' famosi

(AGI) - Pechino - E' morto a 87 anni Liu Houmin, chefu il fotografo personale del lider cinese Mao Zedong nei primi  [...]

(AGI) - Pechino, 10 mar. - E' morto a 87 anni Liu Houmin, chefu il fotografo personale del lider cinese Mao Zedong nei primianni del regime comunista. Ne da' notizia l'agenzia ufficialeXinhua. Sono di Liu molti dei piu' celebri scatti del "GrandeTimoniere", come qualli in cui Mao gioca a ping-pong o fa ilbagno in spiaggia. Dal 1957 era stato uno dei pochi fotograficon il permesso di riprendere momenti della vita privata diMao, del suo braccio destro Zhou Enlai e di altri dirigentiall'interno del complesso governativo di Zhongnanhai, lainaccessibile residenza dei leder cinesi. "Mao non mi ha maidetto cio' che potevo o non potevo fotografare e pubblicare",ricordava Liu, il cui obiettivo ha seguito il presidente neglianni '60 e '70. Il suo ritratto di Mao che fuma una sigarettasorridendo, seduto su una sedia su una vetta dei monti Lushane' talmente popolare in Cina che la localita' e' meta dipellegrinaggio di molti cinesi che vogliono farsi fotografarenello stesso posto e nella stessa posa di Mao. (AGI)