La Cina ammette: il presidente dell'Interpol sparito è da noi, sotto inchiesta per corruzione

Cina Interpol
JU PENG / XINHUA 
Cina (Afp) 

Il presidente dell'Interpol, Meng Hongwei, ex viceministro cinese della Sicurezza pubblica, è sotto indagine da parte della Commissione nazionale per la supervisione anti-corruzione. Lo riferisce l'agenzia cinese Xinhua News secondo cui il capo dell'Interpol, sparito il 25 settembre, avrebbe violato "leggi cinesi in materia di corruzione".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it