Cile: 24 ore dopo sisma onde tsunami arrivate fino in Giappone

(AGI) - Tokyo, 18 set. - Piccole onde tsunami hanno raggiuntole coste del Giappone 24 ore dopo il forte sisma, magnituto8.3, che ieri sera ha terrorizzato il Cile, uccidendo 12persone e costringendo all'evacuazione circa un milione diabitanti. Onde alte poco meno di un metro hanno raggiuntoquesta mattiba verso le 9.30 ora locale la costa giapponesenella zona di Kuji, secondo quanto reso noto dal servizio meteodi Tokyo. I residenti sono stati invitati a tenersi lontanidall'acqua. "A questo livello lo tsunami non e' pericoloso perla terraferma - e' stato spiegato - ma le

(AGI) - Tokyo, 18 set. - Piccole onde tsunami hanno raggiuntole coste del Giappone 24 ore dopo il forte sisma, magnituto8.3, che ieri sera ha terrorizzato il Cile, uccidendo 12persone e costringendo all'evacuazione circa un milione diabitanti. Onde alte poco meno di un metro hanno raggiuntoquesta mattiba verso le 9.30 ora locale la costa giapponesenella zona di Kuji, secondo quanto reso noto dal servizio meteodi Tokyo. I residenti sono stati invitati a tenersi lontanidall'acqua. "A questo livello lo tsunami non e' pericoloso perla terraferma - e' stato spiegato - ma le correnti sott'acquasono molto forti". In Cile intanto si contano i danni delterremoto, il sesto per intensita' nella storia geologica delCile e il piu' forte a livello mondiale registrato quest'anno.La regione piu' colpita e' stata quella centrale, conl'epicentro a circa 228 chilometri a nord della capitale,Santiago. Nelle ore successive al sisma, onde alte fino a 4,5metri hanno colpito la costa di Coquimbo, travolgendo barche,auto e abitazioni. Simili scene di devastazione si sonoverificate a Illapel. (AGI)