Charleston: e' un 21enne il killer degli afroamericani

(AGI) - Charleston, 18 giu. - Il sospetto autore del massacronella chiesa di Charleston si chiama Dylann Storm Roof, 21ennedi Eastover, nella contea di Richland, in South Carolina. Aidentificarlo e' la Wist Tv. Il ragazzo sarebbe stato arrestatoa marzo per accuse di droga. A riconoscerlo e' stato lo zio,secondo il quale al giovane era stata regalata una pistolacalibro 45 per il suo compleanno, nell'aprile scorso. "Devo farlo, violentate le nostre donne e vi stateprendendo il nostro Paese, dovete andare": queste le parole cheavrebbe pronunciato il giovane prima di aprire il fuoco uccidendo

(AGI) - Charleston, 18 giu. - Il sospetto autore del massacronella chiesa di Charleston si chiama Dylann Storm Roof, 21ennedi Eastover, nella contea di Richland, in South Carolina. Aidentificarlo e' la Wist Tv.

Il ragazzo sarebbe stato arrestatoa marzo per accuse di droga. A riconoscerlo e' stato lo zio,secondo il quale al giovane era stata regalata una pistolacalibro 45 per il suo compleanno, nell'aprile scorso.

"Devo farlo, violentate le nostre donne e vi stateprendendo il nostro Paese, dovete andare": queste le parole cheavrebbe pronunciato il giovane prima di aprire il fuoco uccidendo 9 persone. A raccontarlo e' una dei tre sopravvissutialla strage, citata dal Mirror.

Da KKK ai neonazi, 19 gruppi razzisti in South Carolina (LEGGI)

La sua identita' e' riservatama Sylvia Johnson, cugina del pastore Clementa Pinckney uccisonel massacro, le ha parlato e ha riferito quanto le haraccontato.

Secondo la sopravvissuta, il 20enne "ha ricaricato5 volte, dicendo solo, 'devo farlo, violentate le nostre donnee vi state prendendo il nostro Paese, dovete andare'". La donnasarebbe stata risparmiata dall'assassino proprio perche'raccontasse l'accaduto. (AGI).



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it