Charleroi Vs fotografo italiano, "Non siamo cuore nero d'Europa"

(AGI) - Bruxelles, 2 mar. - Il sindaco di Charleroi ha chiestola revoca di un prestigioso premio vinto dal fotografo italianoGiovanni Troilo per un reportage sui gravi problemi socialidella citta' belga, definita "Il cuore nero dell'Europa".Troilo ha vinto il prestigioso concorso World Press Photo nellacategoria 'Contemporany Issue - stories' con un reportage incui ritrae la citta' a sud di Bruxelles descrivendola come unluogo "che ha sperimentato il crollo dell'industria, l'altotasso di disoccupazione, immigrazione e una recrudescenza dimicrocriminalita'". Paul Magnette, primo cittadino di Charleroi ha denunciatoil fotografo ha chiesto che gli

(AGI) - Bruxelles, 2 mar. - Il sindaco di Charleroi ha chiestola revoca di un prestigioso premio vinto dal fotografo italianoGiovanni Troilo per un reportage sui gravi problemi socialidella citta' belga, definita "Il cuore nero dell'Europa".Troilo ha vinto il prestigioso concorso World Press Photo nellacategoria 'Contemporany Issue - stories' con un reportage incui ritrae la citta' a sud di Bruxelles descrivendola come unluogo "che ha sperimentato il crollo dell'industria, l'altotasso di disoccupazione, immigrazione e una recrudescenza dimicrocriminalita'". Paul Magnette, primo cittadino di Charleroi ha denunciatoil fotografo ha chiesto che gli venisse revocato il premio perquella che definito "una grave distorsione della realta' chedanneggia la citta' e i suoi abitanti, nonche' la professionedi fotoreporter". "Non vi e' alcuna ragione di dubitare dell'integrita' delfotografo", ha replicato l'organizzazione del premiofotograficoassicurando che Troilo non ha violato in alcun modo l'eticagiornalistica e che le sue immagini sono tutte autentiche.(AGI) .