Cesare Battisti: "In Brasile c'è lo Stato di diritto, in Italia non più"

cesare battisti brasile
Miguel SCHINCARIOL / AFP
 
 Cesare Battisti

L'ex terrorista dei Pac, Cesare Battisti, ribadisce la sua fiducia nelle istituzioni brasiliane e non in quelle italiane. "Ribadisco la mia fiducia nelle istituzioni democratiche brasiliane che da quando sono qui hanno assicurato il pieno funzionamento dello Stato di diritto. Stato di diritto che al momento è scomparso nella ex patria, l'Italia", ha dichiarato Battisti in una nota smentendo le voci sulla sua fuga.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it