Bruxelles, sfiorata collisione tra aereo italiano e irlandese

E' accaduto il 5 ottobre nell'aeroporto di Zaventem, il pilota della Air Dolomiti avrebbe iniziato il decollo senza via libera

Bruxelles, sfiorata collisione tra aereo italiano e irlandese
Aer Lingus (afp) 

Bruxelles - Tragedia sfiorata all'aeroporto Zaventem di Bruxelles dove, per soli 10 secondi, si è evitata una collisione tra due aerei, uno dei quali della compagnia italiana Air Dolomiti. Lo ha rivelato il quotidiano locale L'Echo, spiegando che l'incidente è stato sfiorato lo scorso 5 ottobre. L'aereo italiano era in fase di decollo con destinazione Monaco di Baviera mentre il velivolo della compagnia di linea irlandese Aer Lingus proveniva da Dublino.

Secondo il quotidiano, il pilota italiano ha iniziato la manovra di decollo senza aver ricevuto il permesso sulla stessa pista in cui stava atterrando l'altro aereo. La collisione è stata evitata "per 10 secondi", hanno riferito fonti citate dal quotidiano, poiché il pilota del volo Aer Lingus ha ricevuto un segnale di allerta "in extremis", dopo il quale ha ritardato la manovra di atterraggio, effettuata 10 minuti più tardi. Il governo belga ha chiesto una indagine sull'accaduto. (AGI)