Farage, Gb non sarà ultimo Paese a lasciare l'Ue

Farage, Gb non sarà ultimo Paese a lasciare l'Ue
Nigel Farage (Afp) 

Bruxelles - "Il Regno Unito non sara' l'ultimo Paese a lasciare l'Ue". Lo ha detto il leader dell'Ukip, Nigel Farage, Partito per l'indipendenza del Regno Unito, e sostenitore della Brexit, nel suo intervento nell'aula del Parlamento europeo. Farage si e' goduto il suo momento di vittoria. "La situazione e' divertente", ha esordito. "Venivo deriso quando 17 anni fa dicevo che avrei portato il Regno Unito fuori dall'Ue. Ora non ridete piu'. Non ridete piu' perche' voi, come progetto politico, siete espressione della negazione". In particolare, ha continuato, "siete visti come negativi nel progetto, nella politica di poverta' imposta in Grecia, nelle idee". Ma, ha sottolineato, "il vero motivo per cui i britannici hanno votato per la Brexit e' perche' non avete detto la verita': avete imposto l'unione politica, contro cui i cittadini avevano votato nel 2005", quando i referendum di Francia e Paesi Bassi bocciarono il progetto di costituzione europea. (AGI)