Berlino, ex paziente spara a medico poi si uccide

La polizia precisa, "Non si tratta di terrorismo"

Berlino - Momenti di paura in Germania dove un uomo ha sparato e ferito gravemente un medico all'ospedale universitario di Steglitz a Berlino e si è poi tolto la vita. Il medico e' morto poche ore dopo per le gravi ferite riportate. "Non e' stato un atto di terrorismo" ma un ex paziente ad accendere il fuoco. Lo riferisce la polizia sotto pressione per la serie di attacchi degli ultimi giorni, l'ultimo ad Ansbach dove un profugo siriano si è  fatto saltare in Siria dopo aver dichiarato fedelta' ad Isis, che a sua volta l'ha riconosciuto come "un suo soldato".