Belgio: malato terminale rinvia eutanasia per ultimo match calcio

(AGI) - Londra - Un tifoso di calcio belga, malatoterminale, ha voluto rimandare il suo appuntamento con la morteper poter vedere  [...]

(AGI) - Londra, 6 mar. - Un tifoso di calcio belga, malatoterminale, ha voluto rimandare il suo appuntamento con la morteper poter vedere un'ultima volta, insieme alla figlia Dina, unapartita della sua squadra, il Brugge. Lorenzo Schoonbaert,Lorre per gli amici, e' andato dunque domenica allo stadio JanBreydel e ha fischiato l'inizio della partita; poi si e' godutoil match insieme alla bimba di sette anni. Stremato da unasequela di 37 operazioni in 20 anni, Lorre aveva di recenteconcordato con i medici di mettere fine al suo calvario conl'eutanasia che in Belgio e' possibile; ha pero' volutorimandare la data per poter veder "vincere il Brugge perl'ultima volta". Per la cronaca il Brugge ha vinto 3 a 0 controil Moeskroen. Sugli spalti, anche uno striscione con su scritto"Lorre, non cammini da solo". A fine partita, quando hasalutato la squadra con le lacrime agli occhi, Schoonbaert hadetto di essere "incredibilmente felice": "Sara' un tesoronella memoria di mia figlia che potra' ricordare per tutta lavita". La scorsa notte la famiglia ha confermato che Lorre sene e' andato: "E' stato coraggioso fino all'ultimo minuto,avendo tutto sotto controllo e ha saputo apprezzare anche gliultimi istanti con chi era accanto al suo cuore", hanno scrittoi suoi familiari su Facebook. (AGI).