Bangladesh: intelligence India, Tavella ucciso da lupo solitario

(AGI) - Roma, 1 ott. - Cesare Tavella potrebbe essere statoucciso da un "lupo solitario", simpatizzante dell'Isis ma nonmembro attivo del gruppo terrorista. A ritenere plausibilequesta ipotesi relativa all'omicidio del cooperante italianoavvenuto a Dacca e' l'intelligence indiana. Sebbene "vi sia unaproliferazione di gruppi in grado di porre una minaccia dinatura terroristica", ha riferito al Times on India un agenteanonimo, "non si ha una prova evidente della presenza delloStato islamico nel Bangladesh". Gia ieri era stato il ministrodell'Interno del Bangladesh, Asaduzzaman Khan Kamal a ritenerepoco attendibile la rivendicazione dell'Isis rilanciata dal

(AGI) - Roma, 1 ott. - Cesare Tavella potrebbe essere statoucciso da un "lupo solitario", simpatizzante dell'Isis ma nonmembro attivo del gruppo terrorista. A ritenere plausibilequesta ipotesi relativa all'omicidio del cooperante italianoavvenuto a Dacca e' l'intelligence indiana. Sebbene "vi sia unaproliferazione di gruppi in grado di porre una minaccia dinatura terroristica", ha riferito al Times on India un agenteanonimo, "non si ha una prova evidente della presenza delloStato islamico nel Bangladesh". Gia ieri era stato il ministrodell'Interno del Bangladesh, Asaduzzaman Khan Kamal a ritenerepoco attendibile la rivendicazione dell'Isis rilanciata dalsito di monitoraggio sul terrorismo Site, guidato da Rita Katz,e lo stesso capo della Farnesina, Paolo Gentiloni, avevainvitato alla cautela nell'attribuzione di responsabilita'dell'attacco. Anche in India, ha aggiunto l'ufficialedell'intelligence, "e' presente il rischio posto da individui ogruppi estremisti, eccitati dall'ideologia dell'Isis e pronti atentare un attacco da lupi solitari nel paese". (AGI)