Alec Baldwin è stato truffato alla Statua della Libertà

Aveva comprato i biglietti per portare la famiglia in gita sul fiume

Baldwin truffato Statua Liberta

Aveva comprato i biglietti per portare la famiglia in gita in battello a vedere la Statua della Libertà. Ma ha scoperto che l'avrebbe vista da lontano, andando in pullman da un'altra parte. L'attore Alec Baldwin è stato truffato da uno dei tour operator non autorizzati che accalappiano i turisti nella zona di Battery Park, la punta all'estremo sud di Manhattan affacciata sull'imbarcadero dei traghetti.

Il suo caso, diventato virale dopo la denuncia sui social, potrebbe tornare utile ai milioni di turisti che visitano New York ogni anno e non mancano di organizzare una visita alla Statua della Libertà. Baldwin ha rinunciato alla gita, poi ha raccontato la truffa su Instagram, dove lo seguono un milione e 200 mila persone.

Risultato: il Comune di New York ha immediatamente rafforzato la sorveglianza all'imbarcadero per scoraggiare i venditori abusivi di biglietti, e ha riconosciuto una sola compagnia, la Statue Cruises, come tour operator autorizzato.

Lunedì Baldwin aveva deciso di portare la moglie Hilaria e i figli, ancora piccoli, a fare un giro in battello per vedere la Statua della Libertà. Sui biglietti della Tours R Us, costati ciascuno quaranta dollari, più di quelli autorizzati, si parlava di vedere New York dal mare e di una visita al Liberty Park, in New Jersey, con trasferimento gratuito in bus navetta. Ma la realtà si e' rivelata diversa. Avrebbero visto la Statua solo dal New Jersey. "Io e Hilaria" ha scritto Baldwin su Instagram "abbiamo subito controllato sul biglietto: non si diceva nulla".

Il rischio delle truffe ai turisti che arrivano a Battery Park è alto, e da tempo il Comune di New York cerca di fare prevenzione. Nel 2016, dopo un'indagine sui prezzi dei biglietti condotta dal Distretto di polizia, erano stati arrestati per frode ventuno venditori abusivi.

Da maggio sono vietate le visite organizzate al Museo dell'immigrazione di Ellis Island e al belvedere della Statua della Liberta'. Nonostante la disavventura, la famiglia Baldwin non ha rinunciato alla gita: "Abbiamo visto lo stesso la Statua della Libertà, dal ferry gratuito che porta a Staten Island. Lo consiglio a tutti". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it