Baghdadi agli jihadisti, "conquisterete Roma e il mondo intero"

(AGI) - Roma - Abu Bakr al Baghdadi non si ferma allaSiria e all'Iraq ma punta a Roma: in un audiomessaggio, il  [...]

Baghdadi agli jihadisti, "conquisterete Roma e il mondo intero"

(AGI) - Roma, 2 lug. - Abu Bakr al Baghdadi non si ferma allaSiria e all'Iraq ma punta a Roma: in un audiomessaggio, il'califfo' dello Stato islamico sprona i musulmani, "se avretefiducia, conquisterete Roma e il mondo intero, se Allah vuole".Baghdadi esorta i "soldati dello Stato islamico" a "prendere learmi" e "combattere", ricordando che "il modo migliore diversare il sangue e' sulla strada per liberare i musulmaniimprigionati". "La comunita' islamica (ummah) guarda il vostrojihad con gli occhi della speranza, e voi avete fratelliovunque nel mondo a cui sono inflitte ogni forma di tortura, ilcui onore e' violato, il cui sangue e' versato".

Nell'audiomessaggio, al-Baghdadi ricorda che "i prigionieri gridano daldolore, orfani e vedove si lamentano, le donne che hanno persoi loro bambini versano lacrime". "I luoghi sacri dell'Islamsono violati - aggiunge - i diritti dei musulmani sono usurpaticon la forza, in Cina, India, Palestina, Somalia, Penisolaarabica, Caucaso, Siria, Egitto, Iraq, Indonesia, Afghanistan,Filippine, Iran (da parte dello sciismo), Pakistan, Tunisia,Libia, Algeria e Marocco, nell'est e nell'ovest". Ed esorta:"cosi' innalzate le vostre ambizioni, o soldati, i vostrifratelli ovunque nel mondo stanno aspettando che voi lisalviate". (AGI)