Autobomba contra polizia turca nel sud-est, 11 morti

L'attentato a Cizre, al confine con Iraq e Siria.  Almeno 78 i feriti. Nella zona è attivo il Pkk 

Autobomba contra polizia turca nel sud-est, 11 morti
 Autobomba contro polizia turca

Ankara - E' di almeno 11 morti, tra cui 8 poliziotti, e 45 persone ferite il bilancio, ancora provvisorio, dell'esplosione di un'autobomba a pochi metri dall'ingresso di un commissariato di polizia a Cizre, nella provincia sud-orientale turca di Sirnak, al confine con Siria e Iraq. Nella zona operano i ribelli curdi del Pkk, che negli ultimi mesi sono stati accusati dal governo per numerosi attacchi contro la polizia. 

 

 

L’agenzia di stato turca Anadolu sostiene che l’attacco e'avvenuto alle 7 del mattino e ha colpito un posto di blocco a una cinquantina di metri dalla stazione della polizia e che i responsabili sono militanti del Pkk. Le foto pubblicate sui social network mostrano un edificio a più piani indicandolo come la stazione di polizia coinvolta e ora completamente distrutta. (AGI)