Australia, vince il premier conservatore Turnbull

L'esponente liberale punta a formare un nuovo esecutivo, ha sostegno di 3 indipendenti

Australia, vince il premier conservatore Turnbull
Malcolm Turnbull, premier australiano (afp) 

Sydney - Il premier conservatore australiano, Malcolm Turnbull, ha annunciato la vittoria alle elezioni del 2 luglio, dopo che l'opposizione laburista ha ammesso la sconfitta. A scrutinio ancora in corso a otto giorni dal voto a causa del complesso sistema di ripartizione dei voti, nessun partito ha ancora raggiunto il traguardo dei 76 seggi necessari per la formazione di un governo. Secondo i risultati provvisori la coalizione Liberal-nazionale guidata da Turnbull ne ha conquistati 74, contro i 66 dei laburisti, mentre altri 5 sono andati ai partiti minori e indipendenti e altri 5 sono ancora da assegnare. 

 

Il leader dell'opposizione laburista Bill Shorten ha telefonato a Turnbull per congratularsi. 
 
 
Turnbull, che disponeva già di un'agevole maggioranza alla Camera bassa, aveva convocato elezioni anticipate per rafforzare la sua presenza in Senato e per "legittimare" il ribaltone con cui a setembre aveva spodestato Tony Abbott alla guida del Partito liberale. Il premier si è comunque assicurato l'appoggio di tre deputati indipendenti sul bilancio e sulle mozioni di fiducia con cui potrebbe formare un governo di minoranza se non ottenesse -la maggioranza assoluta. Il nuovo esecutivo dovrà gestire la delicata transizione per ridurre la dipendenza dalle risorse minerarie. (AGI)