Australia: accoltella due passanti a Sydney e si suicida

Australia: accoltella due passanti a Sydney e si suicida

Tragico attacco a Sydney, in Australia: un 20enne si è impossessato di un furgone per le consegne e ha raggiunto una palestra, davanti alla quale ha aggredito i passanti con un coltello. Un giovane è stato accoltellato allo stomaco, ferita anche una donna. Dopo aver costretto un tassista a cedergli il suo taxi, l'uomo è fuggito ma è stato raggiunto dalla polizia che ha circondato la vettura. A quel punto si è suicidato con una coltellata . La polizia ha riferito che l'aggressore parlava in arabo ma non si sarebbe trattato di un atto terroristico. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it