Australia: si lancia con paracadute e sviene, istruttore lo salva

(AGI) - Sydney (Australia), 2 mar. - Si lancia con ilparacadute da oltre 2.700 metri e sviene per un malore: bruttadisavventura per il 22enne australiano Christopher Jones,salvato dalla prontezza del suo istruttore che si e'letteralmente buttato in volo verso di lui, riuscendo ad aprireil paracadute del ragazzo a quota 1.200 metri. Jones ha poiripreso i sensi - a 914 metri dal suolo e dopo 30 secondi diincoscienza - ed e' riuscito ad atterrare senza problemi. Tutta l'operazione di salvataggi e' stata filmata dallatelecamera montata sul casco dell'istruttore e il video postatosu

(AGI) - Sydney (Australia), 2 mar. - Si lancia con ilparacadute da oltre 2.700 metri e sviene per un malore: bruttadisavventura per il 22enne australiano Christopher Jones,salvato dalla prontezza del suo istruttore che si e'letteralmente buttato in volo verso di lui, riuscendo ad aprireil paracadute del ragazzo a quota 1.200 metri. Jones ha poiripreso i sensi - a 914 metri dal suolo e dopo 30 secondi diincoscienza - ed e' riuscito ad atterrare senza problemi. Tutta l'operazione di salvataggi e' stata filmata dallatelecamera montata sul casco dell'istruttore e il video postatosu YouTube, inutile dirlo, ha registrato piu' di tre milioni divisualizzazioni. "Forse e' stato il momento piu' spaventosodella mia vita", ha raccontato Jones che ha confidatoall'emittente televisiva statunitense Abc di soffrire diepilessia ma di aver avuto il permesso dal suo medico perintraprendere il paracadutismo, in quanto da quattro anni nongli capitavano crisi convulsive. (AGI)