Arabia Saudita: azienda Bin Laden, sciagura Mecca "volere di Dio"

(AGI) - Mecca (Arabia Saudita), 12 set. - la sciagura allaMecca, dove un'enorme gru si e' abbattuta sulla Grande Moscheadi Masjid al-Haram, provocando almeno 107 morti e 238 feriti,non e' stata il frutto di un errore umano o di un fallotecnico, ma "il volere di Dio": cosi' un ingegnere, che havoluto rimanere anonimo, sulla tragedia avvenuta venerdi' sullaspianata della Grande Moschea. L'ingegnere lavora per la SaudiBinladin Group, una multinazionale proprieta' della famiglia diOsama bin Laden, che e' uno dei gruppi piu' potenti del mondoarabo. Da anni il gruppo lavora al restauro

(AGI) - Mecca (Arabia Saudita), 12 set. - la sciagura allaMecca, dove un'enorme gru si e' abbattuta sulla Grande Moscheadi Masjid al-Haram, provocando almeno 107 morti e 238 feriti,non e' stata il frutto di un errore umano o di un fallotecnico, ma "il volere di Dio": cosi' un ingegnere, che havoluto rimanere anonimo, sulla tragedia avvenuta venerdi' sullaspianata della Grande Moschea. L'ingegnere lavora per la SaudiBinladin Group, una multinazionale proprieta' della famiglia diOsama bin Laden, che e' uno dei gruppi piu' potenti del mondoarabo. Da anni il gruppo lavora al restauro dei santuari dellaMecca e sta realizzando anche un'enorme espansione dellamoschea. Secondo l'ingegnere, la gru era li' da tre o quattroanni e non aveva mai dato alcun problema. "Non e' stato unfallo tecnico ne' un errore umano: posso solo dire che quantoe' accaduto e' stato oltre il potere degli esseri umani. E'stato il volere di Dio". (AGI)