Al via il Workshop Eurasia, focus su agroalimentare ed export

(AGI) - Roma, 21 giu. - Si aprono domani alla Camera diCommercio di Roma (Piazza di Pietra), i lavori di WorkshopEurasia 2015, iniziativa nata per creare un ponte tra leimprese dell'Italia Centrale ed i mercati della Cina e deipaesi Asean. Il Workshop, giunto alla sua seconda edizione, e' promossoe sostenuto da Unindustria Lazio, Fondazione Terzo Pilastro,Agi e Regione Lazio, con la collaborazione attiva del Ministerodegli Affari Esteri. L'Agenzia Asia Trading Project ne cura la realizzazione. I settori toccati dal Workshop sono essenzialmente quattro:l'export agroalimentare, l'attrazione di investimenti, losviluppo delle infrastrutture e

(AGI) - Roma, 21 giu. - Si aprono domani alla Camera diCommercio di Roma (Piazza di Pietra), i lavori di WorkshopEurasia 2015, iniziativa nata per creare un ponte tra leimprese dell'Italia Centrale ed i mercati della Cina e deipaesi Asean. Il Workshop, giunto alla sua seconda edizione, e' promossoe sostenuto da Unindustria Lazio, Fondazione Terzo Pilastro,Agi e Regione Lazio, con la collaborazione attiva del Ministerodegli Affari Esteri. L'Agenzia Asia Trading Project ne cura la realizzazione. I settori toccati dal Workshop sono essenzialmente quattro:l'export agroalimentare, l'attrazione di investimenti, losviluppo delle infrastrutture e la collaborazione tra areeurbane. Si tratta di un progetto pluriennale di networking cheinizia ormai a dare frutti visibili: sono infatti presentiquest'anno tre delegazioni ufficiali, dalle citta' di Tianjin eda Chongqing e dalla Camera Agroalimentare Cinese, con lafinalita' di favorire l'export dall'Italia e lo sviluppo diazioni comuni per il trasferimento di tecnologie e know-howverso l'Asia. Il prossimo 4 Luglio arrivera' invece a Roma unadelegazione dello Yunnan per incontrare le istituzioni e leAziende della filiera del food, tecnologie e produzione, edella logistica. Si tratta anche di conseguenze positive della linea aereadiretta Roma-Chongqing aperta lo scorso maggio, grazie anche allavoro del Console Italiano a Chongqing Sergio Maffettone. Il workshop non tratta solo di Cina: sara' presente infattiLim Hong Hin, Vice Segretario Generale dell'Asean, perpromuovere il grande mercato Comune Asean, 600 milioni dipotenziali consumatori, che a fine 2015 abbattera' tutte lebarriere doganali interne. Rilevante sara' l'intervento di SabyMitra, della Banca Asiatica di Sviluppo - ADB, che presenta ilpiano di Bandi Internazionali avviato dall'ADB per lo sviluppodelle infrastrutture asiatiche nei prossimi tre anni. L'Italia e' membro dell'ADB e le nostre aziende hannodiritto a partecipare ai suoi Bandi ed ai bandi dell'AsianInfrastructures Bank. L'Imprenditore Indonesiano Peter Gontha, attualmenteAmbasciatore di Indonesia a Varsavia, illustrera' il grandepiano del Governo per le infrastrutture in Indonesia ed i modiper finanziarlo. Emmanuele Emanuele, Presidente della Fondazione TerzoPilastro e sostenitore di Workshop Eurasia, trattera' invece ilgrande tema della cooperazione culturale come veicolo peraprire nuove relazioni internazionali, lanciando un nuovoprogramma di azioni lungo le antiche vie della seta. Zhu Zhemin, Ceo Europa della Genertec (Agenzia dello StatoCinese per la promozione degli scambi) presentera' i principi egli obiettivi che guidano gli investimenti asiatici in Italia el'azione di Genertec per favorirli. Luigi Campitelli, Direttore Affari Internazionali di LazioInnova (Agenzia Regionale) e Andrea Canapa, Direttore a Romadella Fondazione Italia Cina, presenteranno le esperienze dicollaborazione con le citta' di Tianjin e Chongqing e glisviluppi futuri. (AGI).