Yuan ai minimi sul dollaro dal 2010

Pechino, 27 giu. - Ancora volatili le valute in Asia sui timori dei possibili effetti della Brexit sull'economia globale. Lo yuan è ai minimi degli ultimi cinque anni e mezzo sul dollaro, alla riapertura delle contrattazioni, mentre prosegue il tracollo della sterlina ai minimi degli ultimi 31 anni. La banca centrale cinese ha fissato la parità della valuta di Pechino sul dollaro ai minimi dal dicembre 2010, a quota 6,6375, lo 0,9% in meno rispetto al valore fissato prima dell'apertura di venerdì.

A Shanghai, lo yuan ha toccato nel corso della seduta quota 6,6408, ai minimi sul biglietto verde dal dicembre 2010, mentre a Hong Kong perdeva nel corso della seduta lo 0,4% a 6,663 contro il biglietto verde. Le incertezze provocate dalla Brexit pesano anche sul dollaro, in calo dello 0,4% sullo yen, che continua a guadagnare. Bene anche il franco svizzero e l'oro.

 

e.b.

 

27 GIUGNO 2016

@Riproduzione riservata