VINITALY CAPOFILA AREA ITALIA ALLO SHANGHAI WINE & DINE

Di Eugenio Buzzetti

 

Pechino, 13 lug. - Vinitaly Internatinal è capofila dell'Area Italia alla seconda edizione dello Shanghai Wine & Dine Festival, il più importante evento nel segmento b-to-c dell'agroalimentare che si tiene nella metropoli cinese, organizzato dal quotidiano Shanghai Morning Post, dalla TicketOne cinese Gewara e da UnionPay. All'edizione di quest'anno, che si terrà dal 23 al 25 settembre all'Expo Park della metropoli cinese, partecipano quattordici nazioni e, assieme a Vinitaly, per l'Italia, saranno presenti l'Accademia Italiana della Cucina e nove associazioni regionali che presenteranno ai visitatori prodotti tipici e vini italiani.

"Il cibo e il vino sono elementi identitari per l'Italia, per cui un evento come questo, in cui si offre l'opportunità al publico cinese di scoprire e conoscere nuovi cibi e nuove pietanze che arrivano dall'Italia, è molto importante", ha commentato il console generale d'Italia a Shanghai, Stefano Beltrame. "La partecipazione italiana è organizzata e promossa da Vinitaly, che in questo si rende promotore del cibo e del vino italiano in Cina". Alla conferenza stampa di presentazione dell'evento, Stevie Kim, managing director di Vinitaly International ha poi sottolineato che "con questo festival, insieme agli importatori e alla cucina italiana, che ha grande appeal, cerchiamo di sedurre anche i non addetti ai lavori e di portare alla ribalta il vino italiano".

 

13 LUGLIO 2016

 

Photo credit: Consolato Generale d'Italia a Shanghai

 

@Riproduzione riservata