TURISMO: PREVISTO AUMENTO DEL 13% PER IL 2010

Pechino, 7 gen. - Secondo un rapporto dell'Istituto di ricercaper il turismo cinese, lo sviluppo dell'economia turistica nel2010 superera' quello del 2009: si stima che gli introiticomplessivi legati all'industria del turismo ammonteranno a 140miliardi di euro (+13%). Dai dati pubblicati emerge che nel2009 l'economia del settore ha mantenuto una crescita stabiledel 10%, con un numero di turisti all'interno del paese pari a1,9 miliardi e un profitto complessivo di 95 miliardi di euro,nonostante l'influenza negativa della crisi finanziaria e delvirus A H1N1. Va notato che le spese per il turismo esterosupereranno per la prima volta i profitti in valuta esteraricavati dal turismo in entrata: si stima che nel 2009 iconsumi dei turisti che sono usciti dalla Cina abbiano superatoi 29 miliardi di euro, con un deficit commerciale nei servizituristici di circa 2,7 miliardi. L'Istituto cinese per ilturismo ritiene che in questo momento la Cina si trovi incondizioni favorevoli all'aumento dello sviluppo del settore estima che nel 2010 il turismo interno riguardera' 2,1 miliardidi persone (+12%); i profitti derivanti dal turismo internoammonteranno a 110 miliardi di euro, con un aumento comparatodel 14%. I turisti stranieri in Cina saranno invece circa 136milioni (+8%) e le entrate in valuta estera ammonteranno acirca 29 miliardi (+10%); il numero di turisti cinesiall'estero sara' pari a 54 milioni di persone (+15%) con unaspesa di 33 miliardi di euro (+14%). -