TRASPORTI "VERDI" NEL FUJIANG

Fuzhou, 18 giugno - La provincia orientale cinese del Fujiang,al fine di rendere i trasporti pubblici piu' ecologici, e' inprocinto di sostituire piu' di 2mila autobus inter-cityalimentati a benzina e diesel, con autobus a gas naturaleliquefatto (LNG). Secondo il contratto, firmato martedi' dalFujian Investment and Development Group Ltd e dalla FujianExpressway LLC, saranno investiti 320 milioni di yuan (circa 32milioni di euro) nella costruzione di 30 stazioni di gas, perun totale di 130 mila tonnellate di LNG, destinate alrifornimento di 2mila autobus intercity. La compagnia perl'investimento e lo sviluppo del Fujiang sostiene che questosistema sostituira' le 180 mila tonnellate annue di benzina ediesel con LNG. Wang Dongping, general manager della ZhongminLogistics Company, sostiene che questo tipo di energia pulitapotrebbe ridurre il monossido di carbonio prodotto dai motoridei veicoli e le emissioni di idrocarburo e di anidridesolforosa rispettivamente del 97%, 72% e 90%. L'energia "verde"sembrerebbe persino ridurre del 40% l'inquinamento acusticoproveniente dai veicoli. Il progetto, inoltre, prevede lasostituzione del diesel con l' LNG per oltre mille navidestinate al trasporto (in provincia e lungo la costa) dicarbone, sabbia e cemento. Secondo un accordo parallelo ilFujiang si impegna a comprare dall'Indonesia 2,6 milioni ditonnellate annue di LNG, per un periodo di tempo pari a 25 annia partire dal 2009.