Tifone Meranti nel Fujian, a Taiwan un morto e 44 feriti

Pechino, 15 set. - Il super-tifone Meranti, il piu' forte di quest'anno, e' arrivato nella notte tra ieri e oggi sulle coste del Fujian, provincia sud-orientale della Cina. Il passaggio di Meranti ha provocato black-out per oltre un milione di abitazioni nell'area di Xiamen, anche se ha perso di intensita' dopo il passaggio di ieri su Taiwan e non ha provocato finora morti o feriti in Cina. Le autorita' locali del Fujian hanno avviato le procedure di emergenza di classe 2 e ieri il China National Marine Environmental Forecasting Center ha lanciato l'allerta rossa, il grado piu' elevato, per la possibilita' di onde alte che si possano abbattere sulle coste del Paese.

 

Nella sola Xiamen sono almeno 320 mila le abitazioni rimaste senza corrente elettrica, e in totale, nel Fujian, oltre settecentomila abitazioni non hanno acqua corrente. Il tifone, inizialmente classificato di categoria 5 e' stato degradato nel corso delle ore: decine di migliaia di persone sono state evacuate prima del passaggio sulle coste del Fujian. Ieri, il tifone si e' abbattuto su Taiwan. Il passaggio di Meranti sull'isola ha provocato un morto e 44 feriti, e ha lasciato quasi un milione di abitazioni senza elettricita' e piu' di 720mila senza acqua corrente, con una situazione che e' andata parzialmente migliorando nel corso delle ore. 

 

e.b.

 

15 SETTEMBRE 2016

 

@ Riproduzione riservata