TERREMOTO, 5 MLD PER LA RICOSTRUZIONE IN SICHUAN

Chengdu, 6 dic. - Il valore totale degli investimenti stanziatiper la ricostruzione del sistema dei trasporti in Sichuan inseguito ai disastri del terremoto, e' stato di circa 5 miliardifino alla fine di novembre, coprendo il 58,7% della cifracomplessiva; questo quanto dichiarato dal Dipartimento deitrasporti della provincia cinese. Fino ad ora e' statocompletato il ripristino di 5 delle 11 autostrade in programma(le rimanenti 6 sono ancora in costruzione), per lavoricomplessivi di oltre 900 km di massicciata ed una superficiestradale di circa 700 km. Sono anche in corso i lavori diripristino di 22 delle 84 principali vie di collegamento tra ilSichuan ed il resto della nazione, per una massicciata di oltre3.000 km ed un'area stradale di piu' di 2.000 km. Per quantoriguarda il ripristino degli oltre 25.000 km di strade rurali,ormai solo circa 5.000 km restano da ultimare. Sono stateinoltre ricostruite 209 tra stazioni ferroviarie e autostazionimentre per altre 334 i lavori sono ancora in corso. Il fortesisma, con epicentro nella contea di Wenchuan, ha causato lasospensione del traffico autostradale in 254 centri minori edin oltre 2.000 villaggi amministrativi nelle zone disastrate diWenchuan, Beichuan, Qingchuan, Maoxian e Pingwu; 9 autostrade e16 linee autostradali nazionali o provinciali - per un totaledi 24.000 km - hanno subito danni gravissimi. Secondo quantoprevisto dal programma di ricostruzione, si realizzeranno lineeautostradali nelle aree maggiormente disastrate con l'obiettivodi raggiungere standard accettabili; la costruzione di due opiu' punti di uscita nelle zone disastrate; il completamentodel 95% del sistema di strade asfaltate o cementate per ivillaggi e la costruzione di ulteriori stazioni ferroviarie eautostazioni. .