SURPLUS COMMERCIALE AL 16, 4% A GIUGNO

Pechino, 10 lug. - E' del 16,4% il surplus commerciale cinese agiugno, a quota 31,6 miliardi di dollari. Le esportazioni hannoregistrato un balzo del 7,2% rispetto al mese precedente,contro un aumento a maggio del 7%, a 186,8 miliardi di dollari,mentre le importazioni sono cresciute del 5,5% a 155,2 miliardidi dollari. Secondo le previsioni dell'Amministrazione delleDogane, nel terzo trimestre 2014 la ripresa cinese sara' piu'sostenuta rispetto ai primi sei mesi dell'anno, contraddistintida un rallentamento della produzione e dei consumi interni. Aldato positivo della bilancia commerciale - anche se inferiorealle aspettative - hanno contribuito sia le politiche mirate distimolo alla crescita del governo centrale che una generaleripresa a livello globale.Nei primi sei mesi del 2014, il surplus commerciale ha subitoun declino del 4,4% rispetto allo stesso periodo dello scorsoanno, a 102,86 miliardi di dollari: le esportazioni hannoraggiunto quota 1060 miliardi di dollari, in crescita dello0,9%, mentre le importazioni sono cresciute dell'1,5%, a 960miliardi di dollari. La Cina e' il primo Paese al mondo per ilcommercio, e nel primo trimestre e' cresciuta del 7,4%, controuna crescita del 7,7% nell'ultimo trimestre 2013. I dati delperiodo compreso tra aprile e giugno sono attesi per il 16luglio prossimo. Nei giorni scorsi, il primo ministro cinese LiKeqiang ha annunciato che la Cina continuera' sulla stradadelle misure mirate per favorire la crescita, aprendo lapossibilita' a nuovi interventi in futuro. .