Suggestioni made in China

Sul problema di diversificare gli investimenti ci sono due scuole di pensiero: da una parte il vecchio detto secondo cui non bisogna metter tutte le uova in un solo paniere; e dall'altra parte il parere di Mark Twain (in Pudd'nhead Wilson) secondo il quale quel vecchio detto «è una maniera per dire "Disperdi qua e là i tuoi soldi e le tue cure". Ma il saggio dice: "Metti tutte le tue uova in un solo paniere e proteggi quel paniere"».
La Cina, preoccupata di aver messo le uova delle riserve valutarie nel solo paniere di titoli in dollari, ha adottato una strategia mista: da una parte ha assicurato che "proteggerà quel paniere" continuando ad acquistare T-Bond (una decisione diversa avrebbe fatto crollare i prezzi). Dall'altro ha fatto balenare una diversificazione auspicando un altro paniere: una moneta internazionale diversa dal dollaro. La "fuga in avanti" è generosa, forse utopistica. Ma il progetto di "moneta unica mondiale" ha un illustre pedigree intellettuale e forti ragioni di fondo. E forse un giorno dovremo ringraziare questa amara crisi per aver dato ali a quel sogno valutario.

25/03/2009