Sinopec sotto indagine disciplinare

di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest



Pechino, 25 nov. - Sinopec, il gigante della raffinazione cinese, è nel mirino della Commissione disciplinare, l'organo del Partito Comunista Cinese che indaga sui funzionari sospettati di corruzione. L'organo anti-corruzione si focalizzerà sui dirigenti dell'azienda di Stato cinese candidati a una promozione ai vertici. Assieme a Sinopec, sono coinvolti in questo turno di indagini, il terzo di quest'anno, anche il Ministero della Cultura e altri due colossi statali, la China State Shipbuilding Corporation e il gruppo di telecomunicazioni China Unicom. Il segretario della Commissione Disciplinare, Wang Qishan, in un discorso ai membri della commissione, ha sottolineato l'importanza di concentrare le indagini, che dureranno un mese, su obiettivi specifici.

Le ultime settimane sono state piuttosto tormentate per il colosso cinese del petrolchimico. Prima era arrivata la multa inflitta dal Ministero per la Terra e le Risorse cinesi per il lento progresso nello sviluppo dei giacimenti di shale gas che Sinopec gestisce nell'area di Chongqing, nel sud-ovest della Cina, per otto milioni di yuan (1,05 milioni di euro) e successivamente il salasso dei conti per le riparazioni di due condotte per 28,1 miliardi di yuan (3,67 miliardi di euro). Settimana scorsa, invece, Sinopec ha inaugurato un centro di stoccaggio da sedici milioni di barili di greggio nell'isola di Hainan, nel Mare Cinese Meridionale, con il primo carico da centomila tonnellate di greggio, pari al 5% della capienza del nuovo centro. La realizzazione del nuovo centro è costata 2,33 miliardi di yuan (305,2 milioni di euro) ed è durata più di un anno e mezzo, dal gennaio 2013 allo scorso mese di settembre.

25 novembre 2014

 

ALTRI ARTICOLI

 

 

BANCA MONDIALE: "ACCORDO CINA-USA SU CLIMA NON EVITERA' RISCALDAMENTO GLOBALE"

 

CINA: "GIUSTIFICABILE" ISOLA ARTIFICIALE AL LARGO SRPRATLY

 

NUOTO: SUN YANG POSITIVO AL DOPING, SQUALIFICATO A LUGLIO

 

CINA, MINISTERO CULTURA INCONTRA GIORNALISTI ITALIANI


BORSE AI MASSIMI DA TRE ANNI DOPO TAGLI DI INTERESSE PBoC

 

RISERVE GREGGIO CINESI A 91 MILIONI DI BARILI
Pechino rivela la cifra per la prima volta

 

ACCORDO FIAT-GAC: IN 4 ANNI 760MILA AUTO IN CINA

 

XI NELLE FIJI PER LA "DIPLOMAZIA DAL TOCCO DELICATO"

 

GIORNALISTA ALLA SBARRA, DIVULGO' DOCUMENTO DEL PCC

 

PBOC TAGLIA TASSI D'INTERESSE PER SOSTENERE L'ECONOMIA


PECHINO SIGLA CONTRATTO, 12 MILIARDI PER FERROVIA IN NIGERIA

 

GOVERNO PROMETTE SOSTEGNO A PICCOLE IMPRESE

 

HK: SCONTRI DOPO TENTATIVO IRRUZIONE IN PARLAMENTO

 

FORUM WUZHEN TRA SICUREZZA INFORMATICA E INTRATTENIMENTO ONLINE

 

NORDMECCANICA, INTESA CON AMCOR PER LEADERSHIP MERCATI ASIATICI

 

AMBASCIATA CINESE CELEBRA DECIMO
ANNIVERSARIO PARTENARIATO ITALIA-CINA

 

HONG KONG: COMINCIA RIMOZIONE BARRICATE, OCCUPY CENTRAL DAVANTI A SEDE DEL GOVERNO

 

CINA E IRAN RINSALDANO RAPPORTI PRIMA DI VIENNA

 

CINA SCOMMETTE SU MARTE, MISSIONE ENTRO IL 2030


G20, XI: MAI USO DELLA FORZA NEL MARE CINESE Obama: presenza in Asia resta centrale nell'agenda Usa

 

CINA-AUSTRALIA: SIGLATA INTESA DI LIBERO SCAMBIO

 

AL VIA FUSIONE BORSE HONG KONG E SHANGHAI

 

EBOLA: ARRIVATI IN LIBERIA 160 MEDICI DELL'ESERCITO CINESE

 

FOOD&WINE 100ITA AVVIA
SETTIMANA DI INCONTRI CON BUYER CINESI
 

 

ASEAN: DA CINA PRESTITI PER 20 MLD DI DOLLARI

 

DOPO ACCORDO CLIMA, CINA SPINGE SUL SOLARE

 

CINA-USA, STORICO ACCORDO SU RIDUZIONE EMISSIONI

 

CINA: MAGGIORE RUOLO NELLA GOVERNANCE PER IL G20

 

ASEAN: FOCUS SU DISPUTE NEL MAR CINESE MERIDIONALE

 

CLIMA: AMBIENTALISTI, "ACCORDO E' SEGNALE MA NON BASTA"

 

APEC, PECHINO ACCENDE I RIFLETTORI
FOCUS SU RAPPORTI CINA-USA
 

 

APEC: SETTIMANA PROSSIMA PRIMO VERTICE XI-ABE

 


@ Riproduzione riservata