SINOPEC SHENGLI, 32 MILIONI DI TONNELLATE DI GREGGIO IN 18 ANNI

Pechino, 13 giu. - La Sinopec Shengli Oilfield ha affermato diaver prodotto in 18 anni oltre 32 milioni di tonnellate digreggio. Prima azienda a occuparsi di giacimenti su terraferma,basandosi su un modello con pochi pozzi ad alta efficienza, nel1993 ha ufficialmente avviato l'utilizzo del giacimento diChengdao. Sei anni dopo, nel 1999, ha dato vita al giacimentodi Shengli, nella Baia di Bohai, il primo in Cina a produrreannualmente 2 milioni di tonnellate di petrolio in acque nonprofonde. Nel 2005, grazie alle esplorazioni in mare, sonostati scavati nuovi 15 pozzi e verificata la presenza di unariserva di 21 milioni di tonnellate di greggio. La pratica e leesplorazioni di questi anni hanno portato ad un continuomiglioramento delle tecnologie e a un conseguente aumento dellaproduzione, ha affermato il vice General manager della SinopecShengli Oilfield, Bi Yiquan. La terza piattaforma di Chengdaosara' attiva dal 2012. .