SHANGHAI AVRÀ LA SUA DISNEYLAND

SHANGHAI AVRÀ LA SUA DISNEYLAND

Pechino, 04 nov. - Topolino parla cinese: da Pechino è arrivato il semaforo verde alla costruzione del primo parco tematico Disney in Cina, che verrà realizzato a Shanghai, nel quartiere di Pudong. Le comunicazioni ufficiali non contengono previsioni sulle date di inizio dei lavori, ma secondo alcune stime ufficiose il costo di "Disneyland - Shanghai" dovrebbe aggirarsi intorno ai 4 miliardi di dollari. Le trattative intorno al parco duravano ormai da dieci anni; la richiesta ufficiale era stata inoltrata al governo centrale a gennaio mentre l'accordo tra Disney e la municipalità di Shanghai – secondo quanto riportato sul comunicato ufficiale rilasciato dall'amministrazione della megalopoli cinese - era già stato raggiunto nell'ottobre dell'anno scorso. Il colosso statunitense dell'entertainment, che gestisce un altro parco tematico ad Hong Kong (molto più piccolo di quello progettato a Shanghai) ottiene così un accesso diretto all'immenso mercato cinese: per accedere all'ex colonia britannica - restituita alla Cina nel 1997 e diventata una Regione Amministrativa Speciale -, infatti, i cittadini cinesi necessitano di un visto.