SCOPERTA NUOVA RISERVA DI PETROLIO LEGGERO NEL XINJIANG

Urumqi, 11 feb. - Stando a quanto annunciato dalla compagniapetrolchimica cinese Sinopec, e' stata scoperta una riserva dipetrolio leggero di cento milioni di tonnellate nel giacimentodi Tahe nello Xinjiang. Questo di Tahe, situato nell'area deldeserto Taklamakan a nord del bacino del Tarim -un ambientedalle scarse risorse naturali- e' il secondo piu' grandegiacimento controllato dalla Sinopec. L'arteria principale sitrova a una profondita' di 5000 metri ma l'alta viscosita' delgreggio rende problematica l'estrazione. La riserva di petrolioleggero rinvenuta, oltre a fornire la garanzia di un aumentoproduttivo, favorira' anche la riduzione dei costi diestrazione; si stima che nel 2015 verra' raggiunta unaproduzione annuale di greggio pari a 10 milioni di tonnellate(nel 2009 la produzione di greggio e' stata di circa 6milioni600 mila tonnellate). Dal 2005, Tahe dispone del primogiacimento di gas naturale attrezzato, e attualmente producepiu' di 1 milione 900 mila metri cubi di gas naturale algiorno, dei quali un milione 200 mila vengono trasportati versoest. .