SCHROEDER: LA CINA FIERA DELLO SVILUPPO DEGLI ULTIMI 60 ANNI

Wuhan, 26 ott. - La Cina puo' rallegrarsi dei risultatiottenuti; questa la dichiarazione dell'ex premier tedescoSchroeder riguardo al 60� anniversario della fondazione dellaRPC rilasciata in occasione dell'attivita' di scambio "Germaniae Cina - Un cammino comune". Secondo l'ex premier, la Cina puo'essere pienamente orgogliosa dei successi ottenuti negli ultimi60 anni. "Questa occasione ci offre anche la possibilita' disottolineare l'importanza delle relazioni tra Germania e Cina.Durante la mia premiership, ho sempre tenuto in grandeconsiderazione i rapporti di cooperazione strategica tra inostri due paesi. La Germania ha mantenuto sempre degli ottimirapporti di partnership con la Cina e gli scambi economici eculturali sono ogni giorno piu' intensi". Al suo secondosoggiorno a Wuhan, Schroeder ha indicato l'Hubei come una dellearee piu' ricche della Cina e ha espresso la speranza che lacooperazione nei settori dell'economia e della ricercascientifica si rafforzi ulteriormente. La sera del 24, l'expremier tedesco ha preso parte a varie iniziative, percorrendoil "Viale sino-tedesco" appositamente costruito sulla riva delfiume tra Wuhan e Hankou. Il 25 ha poi partecipato al forum sulprogetto "Germania e Cina - Un cammino comune", con un discorsoriguardante lo sviluppo urbano sostenibile e le sfide cheGermania e Cina si trovano a affrontare a livello mondiale. Laserie di attivita' legate a "Germania e Cina - Un camminocomune" e' partita a Pechino nel 2007, ed ha gia' avuto comesedi le citta' di Nanchino, Chongqing, Canton e Shenyang. Wuhane' la quinta sede dell'evento e ha come principale attrazionel'apertura al pubblico dal 23 al 31 di ottobre del "Vialesino-tedesco". Per l'occasione sono stati organizzati moltieventi (mostre, proiezioni, concerti) con l'intento di far siche i cittadini si sentano "sulla strada" per la Germania.