REVISIONE DEL PIANO PER LO SVILUPPO DEL NUCLEARE

Pechino, 25 mag. - Un funzionario dell'Ufficio NazionaleEnergia ha annunciato la revisione del piano per lo sviluppodell'energia nucleare, il potenziamento dell'energia nuclearenelle aree costiere e la pianificazione scientifica per le areeinterne. Il direttore del Dipartimento Affari Generalidell'Ufficio Nazionale Energia, Zhou Xi'an, in occasione del V�China Energy Strategy Summit tenutosi a Pechino, ha affermatoche la Cina, secondo consumatore al mondo di energia, haintenzione di promuovere lo sviluppo del nucleare lungo le zonecostiere e la pianificazione di una serie di centraliall'interno. Egli ha anche annunciato l'approssimarsi di unperiodo d'oro per l'energia nucleare cinese aggiungendo cheoccorre accelerare lo sviluppo in tal senso. Sul territoriocinese sono presenti 11 reattori nucleari in sei stabilimenti,tutti collocati sulle coste orientali, con una capacita' di9,07 milioni kw. Secondo un articolo pubblicato ad aprile sullarivista Qiu Shi (Ricerca della Verita') da Zhang Guobaola Cinaavrebbe cambiato tono sulla politica relativa all'energianucleare. Zhang, a capo dell'Ufficio Nazionale Energia, haaffermato che la Cina necessita di un "sviluppare vigorosamentela politica sull'energia nucleare". Zhou Xi'an sostiene che lastasi dell'economia cinese e' un'opportunita' per migliorare lasituazione relativa alle fonti energetiche, visto che ilcarbone influisce sul 70% del consumo totale d'energia."Occorre quindi produrre energia pulita, compresa l'energiaeolica, solare, idroelettrica, investire ulteriormente nelmiglioramento delle tecniche e promuovere una serie di riformeper la salvaguardia dell'energia e la riduzionedell'inquinamento.