PROVE GENERALI IN METROPOLITANA

Shanghai, 18 agosto - In vista dell'Expo, la municipalità di Shanghai ha deciso di stupire i visitatori con un tocco d'arte sulle linee metropolitane. ''Cinquantuno stazioni della metro avranno un aspetto più piacevole e artistico in vista dell'evento'', ha reso noto il gruppo Shentong, gestore del sistema metropolitano della città. Ciascuna avrà un diverso ''muro tematico'' illuminato da un moderno sistema di luci che mostrerà le tradizioni, la storia e la cultura locale, oltre che le bellezze architettoniche. Ad esempio, la stazione della Biblioteca di Shanghai  esporrà i caratteri antichi della stampa. Cartelli in cinese e in inglese forniranno spiegazioni dettagliate ai visitatori. In vista dell'esposizione universale, Shanghai sta rivoluzionando il proprio sistema metropolitano. La lunghezza complessiva – portata in pochi anni a 250 chilometri - dovrà essere potenziata fino a oltre 400 su tredici linee in vista di un flusso giornaliero record previsto di 4,42 milioni di passeggeri. "Prove generali" di due settimane sulla scorrevolezza della viabilità urbana sono in programma per la metà di aprile 2010. Per l'emergenza pioggia, la città ha messo a disposizione circa 30 mila ombrelli in tutto il percorso, da prendere in prestito in una stazione e da restituire alla successiva. Grande attenzione infine alla sicurezza: in questi giorni la polizia locale sta conducendo esercitazioni anti terroristiche nelle stazioni della metro per prevenire ogni possibile attentato.